Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per vedere questo sito correttamente. Aggiorna adesso

×

Fill 1400x600 foto mod idea viaggio

Biergarten, i migliori giardini della birra di Monaco di Baviera

Con l’arrivo delle prime giornate calde, è tempo per i monacensi di iniziare a godersi un po’ di sole senza ovviamente rinunciare a un’ottima birra! I biergarten sono sicuramente il posto migliore per concedersi una breve pausa e staccare la spina dal tran tran quotidiano. Di che cosa stiamo parlando? Dei famosissimi giardini della birra di Monaco di Baviera, locali all’aperto dove vengono servite le tradizionali birre bavaresi all’ombra di grossi castagni.

Questi giardini si sono sviluppati in Baviera a partire dal XIX secolo, quando – dopo un decreto del sovrano – non era più consentita la produzione della birra nel periodo estivo a causa dell’elevato rischio di incendi dovuto alle caldaie utilizzate per la preparazione della bevanda alcolica. I birrifici, quindi, iniziarono a produrne grandi scorte durante l’inverno, ma restava il problema di mantenerle al fresco per l’estate. La soluzione fu quella di scavare delle cantine apposite lungo le rive del fiume Isar in modo da conservare adeguatamente il prodotto. Per creare ulteriore ombra, sul terreno vennero piantati dei castagni – alberi famosi per le proprie foglie particolarmente grandi.

Il risultato? Giardini molto accoglienti che i produttori dotarono di tavoli e panchine per servire la birra direttamente in loco. In breve tempo, però, queste nuove sistemazioni causarono dei forti malumori nei locandieri cittadini che vedevano diminuire la clientela. Le proteste furono molto accese e arrivarono direttamente al re bavarese Ludovico I che per scongiurare una rivolta vietò ai biergarten di vendere cibo. Potevano commerciare solo birra e pane.

Oggi – fortunatamente – le regole non sono più così ferree e i giardini della birra sono diventati anche posti dove assaporare deliziosi piatti della cucina tradizionale bavarese.

I Biergarten di Monaco di Baviera sono tanti e per tutti i gusti. Tra i migliori e i più famosi troviamo innanzitutto l’Augustiner Keller – a due passi dalla stazione centrale – inaugurato nel 1812 e produttore della propria birra Augustiner che viene servita direttamente dalle enormi botti in legno. Piccola curiosità: ogni volta che ne viene aperta una nuova l’oste suona una campanella per annunciare l’evento! 

Anche l’Hirschgarten risulta uno dei giardini più apprezzati in città: contiene comodamente fino a 8.000 clienti e serve ottimi piatti tradizionali, come l’Auszogne (un dolce allo strutto) e le costine di maiale. In uno dei quartieri più trendy della città troviamo invece l’Hofbräukeller: questa birreria ha conservato la sua storica struttura e si narra che uno dei suo più frequenti avventori fosse Adolf Hitler. 

Infine, per chi cerca il romanticismo, è caldamente raccomandato l’Osterwaldgarten, nello Schwabing, il quartiere degli artisti. Il locale, anche se piccolo, offre un’atmosfera molto magica. Pensate, infatti, che nel suo giardino capita molto spesso di assistere a proposte di matrimonio.

Non perdete l’occasione di assaporare un’autentica tradizione bavarese. Godetevi una birra al Biergarten!