Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per vedere questo sito correttamente. Aggiorna adesso

×

Vini bianchi  fill  1400x600

Vini bianchi

I vini bianchi sono ricavati dalla raccolta delle uve a bacca bianca, a cui segue una leggera pressatura dei grappoli, in modo tale da ottenere esclusivamente il mosto, privo di vinacce. Questa è la principale caratteristica che distingue i vini bianchi da quelli rossi. Alla pressatura segue la fermentazione e la maturazione, solitamente effettuata in contenitori di acciaio per i vini dalle note più fresche e delicate, e in contenitori di legno per i vini destinati ad un invecchiamento più lungo, dalle note più decise. I vini bianchi si presentano di colore giallo, più o meno intenso, con riflessi verdognoli, ambrati o dorati a seconda del vino. Il profumo è delicato e fruttato e il sapore è fresco e aromatico. Il colore e il gusto particolarmente tenui e leggeri, dipendono dal processo di produzione.

CANTINE COPPI

Casa vinicola Coppi: una storia lunga 100 anni

Da sempre Coppi è sinonimo di qualità, passione e prestigio.
La Casa Vinicola Coppi produce vino da oltre 40 anni, ma da più di 100 anni la famiglia è devota alla viticoltura. Attualmente possiede 100 ettari di vigneti di proprietà in Puglia, fra sud est Barese e Salento: siamo nella culla delle DOC del primitivo di Gioia del Colle e del Negramaro. A ciò si aggiungono altri 100 ettari condotti stabilmente in affitto, con una meticolosa cura dalla vigna fino alla cantina. La Casa Vinicola Coppi, per precisa scelta aziendale, produce vini al 100% da soli vitigni autocnoni: Primitivo di Gioia del Colle, Negroamaro, Aleatico, Falanghina, Malvasia Bianca e Malvasia Nera. Vengono nobilitati da una eccelsa tecnica di cantina, rispettosa delle varietà di uve, sia in blend che mono varietali, ottenendo vini autenticamente pugliesi e apprezzatissimi dai palati internazionali.

Sito internet: www.vinicoppi.it 



VILLA ANTINORI

Villa Antinori è prima di tutto un’idea, un modo di concepire la produzione vinicola: come sperimentazione ed evoluzione da una parte, come valore storico dall’altra. Villa Antinori è un’importante pietra miliare: questo nome ha, infatti, quasi cento anni di storia. Allo stesso tempo rappresenta una continua evoluzione. Un unico punto fermo: la ricerca dei margini qualitativi sempre più elevati.

 

Sito internet: www.antinori.it​

TENUTE LUNELLI

Forte dell’esperienza enologica di tre generazioni, la famiglia Lunelli sceglie di coltivare fino in fondo la passione per l’eccellenza vitivinicola affiancando ai successi conseguiti con le bollicine Ferrari Trentodoc una collezione di vini fermi di alta qualità, espressione di tre cantine in altrettante regioni italiane: Tenuta Margon in Trentino, Tenuta Podernovo in Toscana e Tenuta Castelbuono in Umbria.
Questo progetto diffuso di agricoltura e di vita, di qualità e di bellezza, è racchiuso nel marchio Tenute Lunelli, che racconta la tipicità di zone particolarmente vocate all’enologia attraverso vini capaci di leggere il proprio territorio con profondità, che hanno in eleganza e longevità la propria cifra distintiva. 
La Tenuta toscana di Podernovo è stata la prima realtà del gruppo ad ottenere la certificazione biologica nel 2012, seguita dall’umbra Castelbuono nel 2014. I vigneti trentini sono invece stati certificati nel 2017.

Sito internet: www.tenutelunelli.it​


Tommasi - LA CANTINA DELL'ANNO

Tommasi Viticoltori è un’azienda familiare fondata nel 1902. La proprietà è diretta dalla quarta generazione della famiglia; nove membri lavorano insieme in completa armonia, ognuno dei quali è responsabile di un’area definita. È situata a Pedemonte, nel cuore della storica Valpolicella Classica, un lembo di terra che si estende a nord-ovest di Verona, compreso tra i monti Lessini ed il Lago di Garda. 
Da un minuscolo vigneto del nonno Giacomo, la famiglia Tommasi si è consolidata nel corso degli anni ed oggi possiede vigneti e tenute in cinque regioni d’Italia:
Tommasi Viticoltori e Tenuta Filodora, in Veneto;
Tenuta Caseo nell’Oltrepò Pavese, in Lombardia;
Casisano a Montalcino e Poggio al Tufo in Maremma, in Toscana;
Masseria Surani a Manduria in Puglia.
Paternoster a Barile in Basilicata. 
Le colline della Valpolicella Classica sono una terra privilegiata non solo per la storia, la cultura e le tradizioni ma anche per la bellezza del paesaggio e per la straordinaria vocazione alla vite.


Sito internet: www.tommasiwine.it​