Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per vedere questo sito correttamente. Aggiorna adesso

×

Altbier birra simbolo dusseldorf  fill  1400x600

Birra Kölsch e Altbier

Colonia e Düsseldorf, le due principali città della Renania, sono rivali di lungo corso. Il lato più gustoso di questo antico derby è sicuramente quello relativo alle due birre locali, la Kölsch e l’Altbier - nota anche come Alt. Questi stili, appartenenti alle rispettive città che ne custodiscono gelosamente la paternità, fanno oggi parte dell’identità culturale del territorio, contendendosi il primato di migliore birra della Renania. Impossibile, dunque, viaggiare a Düsseldorf senza provare in prima persona la bontà dell’Altbier, e coglierne la differenza rispetto alla Kölsch della vicina Colonia.

Ma qual è la storia della bevanda prediletta dagli abitanti della città? Le sue origini sono in realtà sconosciute, anche se si ipotizza che la bevanda fosse apprezzata da oltre tremila anni. Il nome stesso significa appunto ‘vecchia birra’. Sebbene le caratteristiche siano chiaramente cambiate nel tempo, adeguandosi all’evoluzione dei sistemi e delle tecniche di produzione, questa bevanda continua a rappresentare una scelta particolare per il bevitore tedesco: si tratta infatti di uno stile differente dalle popolarissime lager, diffuse in tutto il resto della Germania. Anche all’aspetto, l’altbier di Düsseldorf presenta caratteristiche che spiccano subito all’occhio: il colore ramato scuro, prodotto dall’utilizzo di un malto speciale caramellato, la rende facilmente distinguibile dalla sua rivale coloniese. La sua diffusione nell’area di Düsseldorf è principalmente dovuta al clima del territorio, piuttosto fresco anche durante l’estate ma mai eccessivamente rigido, che favorisce la produzione lungo tutto l’anno.

La Kölsch, al contrario, è una bionda dal colore dorato e dalla storia relativamente recente. I birrifici nella città erano attivi sin dal primo medioevo, ma si deve aspettare l’aggiunta del luppolo, l’eliminazione di numerosi aromi ed erbe dalla ricetta, e infine il processo di filtraggio per arrivare alla birra che oggi conosciamo. La Kölsch odierna è figlia della Weiss, e risale a poco più di un secolo fa. Nonostante si tratti di un prodotto piuttosto giovane, è entrato a pieno titolo tra i simboli della città: persino la nota frase del presidente americano J.F. Kennedy, “Ich bin ein Berliner” viene scherzosamente riadattata per la metropoli sul Reno, trasformandosi nel detto “Ich bin ein Kölsch”.

Insomma, un viaggio a Düsseldorf non è completo se non si gustano Kölsch e Altbier le due bevande simbolo della Renania! E dove poterlo fare al meglio, se non in una tradizionale birreria? Sono diversi i locali cittadini che propongono etichette particolari, molto spesso autoprodotte e artigianali. È proprio qui che è possibile godersi un bicchiere nel miglior contesto, per apprezzare tutte le sfaccettature di questo ricco aspetto della cultura gastronomica tedesca. Il bicchiere corretto, ad esempio, è per entrambe quello cilindrico e alto da 0.20. La spillatura da botte è invece differente: un unico colpo a Düsseldorf, divisa in due colpi a Colonia. Sono questi piccoli dettagli, tutti da scoprire, che trasformano il viaggio a Düsseldorf in una vera immersione nella cultura della Renania.