Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per vedere questo sito correttamente. Aggiorna adesso

×

Amore & Amicizia: l’Opera italiana protagonista alla Residenz

Con lo spettacolo del prossimo 9 maggio continua l’attività di gemellaggio culturale tra Italia e Germania promossa da Air Dolomiti. 
A Monaco di Baviera ci saranno i solisti e l’orchestra dell’Arena di Verona

“All'aperto si gioca solo a bocce” - commentò il Maestro Arturo Toscanini quando seppe che stavano pensando di allestire l’Aida nell’Arena di Verona per il centenario della nascita di Giuseppe Verdi.
Sono trascorsi per l’esattezza 106 anni da quel momento e nel frattempo l'Arena ha visto sul proprio palcoscenico artisti del calibro di Maria Callas, Renata Tebaldi, Placido Domingo, Ruggero Raimondi, Monserrat Caballè, Piero Cappuccilli, Mirella Freni, Leo Nucci, Renato Bruson, per citarne solo alcuni. Oggi l’Arena di Verona è il teatro lirico all'aperto più grande del mondo, con una capienza di oltre tredicimila posti e una partecipazione di circa quattrocentomila spettatori per ogni stagione operistica. Per la prima volta in oltre cent’anni, la Sovrintendenza e la Direzione Artistica della Fondazione Arena di Verona sono state affidate ad una donna, il celebre soprano Cecilia Gasdia

Il prossimo 9 maggio la grande tradizione lirica italiana, dalle storiche gradinate di Verona, si sposterà a Monaco di Baviera, nella cornice della splendida Herkulessaal della Residenza con un concerto d’opera. In programma musiche di Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini, Giacomo Puccini, Amilcare Ponchielli e Umberto Giordano. Sul palcoscenico l’Orchestra dell’Arena di Verona e le voci del soprano Anna Pirozzi, tra le più significative interpreti verdiane nel panorama operistico internazionale, del tenore Martin Muehle, dotato di un timbro vocale potente e ricco e di un'ottima presenza scenica, del baritono Simone Piazzola, che la critica definisce come “la più nobile espressione della voce baritonale di ieri e di oggi”. Il concerto sarà diretto dal Maestro Steven Mercurio, uno dei più acclamati direttori d’orchestra e compositori, la cui versatilità musicale abbraccia il mondo operistico e sinfonico.

Il concerto, nato da un’idea di Air Dolomiti, rappresenta un’ulteriore testimonianza dell’amicizia che lega da anni Verona alla capitale bavarese. Sostenuto da partner prestigiosi come Sixt insieme alla propria Fondazione Tränchen Trocknen (asciuga le piccole lacrime) Generali Deutschland e Forte Village, il progetto ha ottenuto il patrocinio del Consolato Generale d’Italia, del Comune di Verona e dell’Istituto Italiano di Cultura. Organizzatore dell’evento All About Italy, magazine dedicato alla promozione della cultura italiana.

“Superare quelli che sono i confini tra l’Italia e la Germania è un progetto che portiamo avanti da sempre. Con questo concerto, di cui siamo ideatori, abbiamo un’ulteriore opportunità di portare l’italianità a Monaco di Baviera. Mi fa piacere ricordare, inoltre, lo scopo benefico al quale prendiamo parte. Tutti noi che sosteniamo questa iniziativa, ma anche coloro che parteciperanno al concerto come spettatori, potranno dire di aver contribuito ad aiutare un’associazione del territorio italiano.” Commenta Joerg Eberhart, Presidente & CEO di Air Dolomiti.

“È per me un piacere e un grande onore riportare l’opera lirica a Monaco con il contributo di importanti Sponsor come Air Dolomiti. Con questo prestigioso Concerto presso l’Herkulessaal der Münchner Residenz vogliamo ringraziare il pubblico tedesco per l’affetto che da sempre riserva a Verona e al suo Festival anticipando la stagione lirica areniana 2019 che sarà all’insegna di grandi allestimenti e cast stellari.” Replica Cecilia Gasdia Sovrintendente della Fondazione Arena di Verona.

“Per Sixt e per la fondazione di Regine Sixt a favore dei bambini, denominata „Tränchen Trocknen“, la promozione degli scambi culturali e la formazione musicale dei minori rappresentano una questione di cuore. Il motto del concerto Amore e Amicizia, assieme ad Air Dolomiti, da anni nostro partner, è un ottimo motivo per abbinare la sponsorizzazione di questo evento con la promozione di un progetto congiunto destinato a bambini e giovani a Udine", afferma Regine Sixt, Senior Executive Vice President International Marketing di Sixt e presidente del Consiglio di Amministrazione della fondazione di Regine Sixt "Tränchen Trocknen”, che opera a favore dei più piccoli.

"Siamo molto lieti di essere main Partner nella realizzazione di questo importante evento culturale che lega Verona alla città di Monaco di Baviera, l’Italia e la Germania. Generali è da sempre vicina a molte eccellenze italiane ed europee nel campo dell’arte, della musica e della cultura. Un impegno che portiamo avanti con grande passione anche in Germania, dove abbiamo recentemente sostenuto diverse eccellenze italiane. Monaco sarà sede anche della nostra global business unit dedicata all'assicurazione delle opere d’arte", sottolinea Giovanni Liverani, CEO di Generali Deutschland.

“Forte della sua mission e in virtù dell'esperienza maturata, All About Italy si dimostra partner e promotore ideale di un concerto di eccellente qualità artistica ed espressione di valore storico della cultura italiana” aggiunge Paolo del Panta, Editor in Chief All About Italy.

 

Foto, materiali e informazioni relative al concerto
DOWNLOAD: https://bit.ly/2tF4UrB